Chemours pubblica il suo primo rapporto annuale sull’impegno nella responsabilità d’impresa

Chemours pubblica il suo primo rapporto annuale

sull’impegno nella responsabilità d’impresa

 

L’azienda aderisce all’iniziativa del Patto Globale delle Nazioni Unite

 

 

Ginevra, Svizzera, 26 ottobre 2018 – The Chemours Company (Chemours) (NYSE: CC), azienda chimica globale e leader di mercato per le tecnologie al titanio, i prodotti fluorurati, e le soluzioni chimiche ha annunciato oggi la pubblicazione del primo rapporto sulla responsabilità d’impresa (Corporate Responsibility Commitment (CRC)). Il rapporto esprime l’impegno di Chemours a favore della responsabilità aziendale – un’estensione della strategia di crescita dell’azienda – rappresentato da dieci obiettivi ambiziosi da completare entro il 2030. Gli obiettivi coprono otto aree: eccellenza nell’ambito della sicurezza, comunità dinamiche, responsabilizzazione dei dipendenti, clima, qualità dell’acqua, rifiuti, sostenibilità e una catena di approvvigionamento sostenibile.

 

Nel quadro di questa iniziativa di responsabilità sociale, Chemours ha aderito al Patto Globale (“Global Compact”) delle Nazioni Unite, l’iniziativa volontaria più ampia al mondo che punta a favorire lo sviluppo della cittadinanza d’impresa e della sostenibilità ambientale. Chemours è ora una delle 8.000 aziende partecipanti che si sono impegnate ad agire in maniera responsabile e in linea con gli ideali universalmente riconosciuti di sostenibilità, a prendere delle misure a sostegno del miglioramento della società, a impegnarsi a livello locale dove l’azienda è presente e a fornire un resoconto annuale che spiega i progressi realizzati da Chemours.

 

“Chemours è un’azienda basata sulle prestazioni che ha come obiettivo di rendere la chimica tanto responsabile quanto essenziale per la vita di tutti i giorni,” ha dichiarato Mark Vergnano, presidente e CEO di Chemours. “Stiamo già prendendo delle misure utili al fine di raggiungere i nostri obiettivi del 2030 e presenteremo i nostri progressi a ogni tappa. Abbiamo il dovere di diventare un nuovo tipo di azienda chimica in un mondo che richiede di più.”

 

Per scaricare il rapporto completo sull’impegno nella responsabilità d’impresa (CRC): chemours.com.

 

Secondo Paul Kirsch, presidente della divisione di prodotti fluorurati di Chemours e promotore di questa iniziativa: “Il nostro rapporto è un’ulteriore dimostrazione che, per Chemours, la responsabilità sociale non è un’opzione, è semplicemente la cosa giusta da fare. È chi siamo e come operiamo.”

 

 

 

The Chemours Company

The Chemours Company (NYSE: CC) sfrutta il potere della chimica per contribuire alla creazione di un mondo più colorato, consapevole e pulito.  Chemours è un’azienda leader a livello mondiale per quanto riguarda tecnologie al titanio, prodotti fluorurati e soluzioni chimiche ed è in grado di soddisfare le esigenze della clientela nei settori più svariati facendo affidamento su prodotti all’avanguardia, competenze specifiche e innovazioni in ambito chimico.  I prodotti di Chemours sono utilizzati nella produzione di plastiche e rivestimenti, negli impianti di refrigerazione e climatizzazione, nel settore minerario e nell’industria manifatturiera in generale.  Tra i prodotti di punta rientrano noti marchi come Teflon™, Ti-Pure™, Krytox™, Viton™, Opteon™, Freon™ e Nafion™. Chemours ha circa 7.000 dipendenti suddivisi in 26 stabilimenti e circa 4.000 clienti tra Nord America, America Latina, Asia-Pacifico ed Europa. La società ha sede a Wilmington, Delaware, ed è quotata sulla borsa di New York (NYSE) con la sigla CC. Per ulteriori informazioni, visitare il sito chemours.com.

 

Il Patto Mondiale (“Global Compact”) delle Nazioni Unite

Il Patto Mondiale delle Nazioni Unite è un invito alle aziende di tutto il mondo ad allineare le loro operazioni e strategie con dieci principi universalmente riconosciuti nei settori dei diritti umani, del lavoro, dell’ambiente e della lotta alla corruzione e ad agire a sostegno degli obiettivi e delle sfide rappresentate dagli obiettivi di sviluppo sostenibile. Il Patto Mondiale delle Nazioni Unite è una piattaforma per lo sviluppo, l’implementazione e la divulgazione di pratiche aziendali responsabili. Lanciata nel 2000, è la più grande iniziativa di sostenibilità aziendale al mondo, con oltre 9.500 aziende e 3.000 firmatari non commerciali con sede in oltre 160 paesi e quasi 70 reti locali. Per ulteriori informazioni, segui @globalcompact sui social media. Entra a far parte della nostra comunità sui social media usando l’hashtag #SDGpioneers.

Related posts

Translate »