Dawsongroup espande l’utilizzo di Opteon™ XL40…

Dawsongroup espande l’utilizzo di Opteon™ XL40 per la sua gamma di camere fredde portatili dopo il successo ottenuto con l’azienda Park Cakes Bakery nel Regno Unito

La soluzione Opteon™ XL40 di Chemours preferita alla CO2, l’ammoniaca e gli idrocarburi

Ginevra, Svizzera, giugno 2018 – The Chemours Company (Chemours) (NYSE: CC), azienda chimica globale e leader di mercato per le tecnologie al titanio, i prodotti fluorurati, e le soluzioni chimiche, è lieta di annunciare che il refrigerante HFO a basso potenziale di riscaldamento globale (GWP) Opteon™ XL40 (R-454A) è stato scelto da Dawsongroup per la sua gamma di soluzioni di stoccaggio a freddo per il mercato europeo. La decisione deriva dall’integrazione riuscita di XL40 presso l’azienda Park Cakes Ltd., un fornitore leader sul mercato di dolciumi e dessert di alta gamma per conto terzi, nei suoi nuovi siti di stoccaggio e logistica a Oldham, Regno Unito. Da quando è stato installato a settembre 2017, il sistema ha mostrato prestazioni affidabili e, di conseguenza, Dawsongroup intende espandere l’utilizzo di Opteon™ XL40 nella loro flotta, scegliendo la soluzione innovativa a basso GWP invece di altre opzioni quali i prodotti chimici industriali come la CO2, l’ammoniaca o gli idrocarburi che, pur avendo un GWP basso, non sono adatti a questa applicazione.

 

l sito di stoccaggio a freddo dell’azienda Park Cakes funzionante con Opteon™ XL40.
Foto cortesemente fornita da Park Cakes, Ltd.

La selezione di XL40 per Park Cakes è il risultato di una stretta collaborazione tra Chemours e ‘Dawsongroup Soluzioni di Controllo di Temperatura’, un’azienda britannica specializzata nella fornitura di soluzioni per lo stoccaggio a freddo per prodotti termosensibili e un fornitore di servizi di Park Cakes. Park Cakes, un’azienda molto attenta al rispetto ambientale, stava ricercando un refrigerante a basso GWP per la loro nuova area di di 1.805 m3 per lo stoccaggio a freddo a bassa temperatura che rispondesse sia agli obiettivi di sostenibilità che ai bisogni operativi.

Al fine di trovare una soluzione alternativa a R-404A, Dawsongroup ha condotto alcuni test con Opteon™ XL40 nel suo stabilimento di Sutton-in-Ashfield. I risultati hanno dimostrato che Opteon™ XL40 era il candidato ideale per la sostituzione in impianti nuovi e Dawsongroup ha scelto il nuovo refrigerante invece della CO2, degli idrocarburi o dell’ammoniaca. Come ha spiegato Kevin Smith, Technical Manager di Dawsongroup, “Era di fondamentale importanza selezionare il refrigerante corretto che fosse adatto sia alla nostra specifica applicazione che ai bisogni dell’utilizzatore finale. I refrigeranti alternativi quali la CO2, gli idrocarburi o l’ammoniaca si sono dimostrati non adatti a questo progetto a causa dell’incompatibilità e della complessità dell’impianto, l’elevata infiammabilità o i rischi legati alla tossicità. Per queste ragioni, la scelta ottimale era Opteon™ XL40 con le sue proprietà similari a R-404A, che hanno consentito l’utilizzo delle apparecchiature esistenti. La leggera infiammabilità di questo refrigerante può essere gestita dagli ingegneri dell’assistenza tecnica previa semplice formazione e il suo GWP molto basso assicura la sua longevità a lungo termine.”

Il GWP di Opteon™ XL40 di 239 è 94 per cento inferiore a quello di R-404A (3922), rendendo questa soluzione sostenibile nel rispetto del phase down previsto dal regolamento F-Gas. Fornisce un equilibrio ottimale di proprietà ed è perfettamente adatto alle temperature positive e per applicazioni commerciali e industriali a espansione diretta a bassa e media temperatura. Opteon™ XL40 offre una maggiore efficienza energetica e delle capacità di raffredamento più elevate che lo rendono una soluzione facile ed economica da utilizzare nelle nuove apparecchiature senza modifiche maggiori. Benché classificato come mediamente infiammabile, (Classe 2L ISO/ASHRAE) Opteon™ XL40 può essere utilizzato in sicurezza qualora siano rispettati codici e standard. L’installazione del sistema si è rivelata simile a quella di un sistema funzionante con R-404A o R-407F. L’uso innovativo di Opteon™ XL40 si è dimostrata una scelta vincente, dall’installazione alle prestazioni complessive.

Per ulteriori informazioni su questo progetto, scaricare il case study da:
http://pages.chemours.com/opteon-xl40-park-cake-bakery-case-study_it o visitare www.opteon.com

The Chemours Company

The Chemours Company (NYSE: CC) sfrutta il potere della chimica per contribuire alla creazione di un mondo più colorato, consapevole e pulito. Chemours è un’azienda leader a livello mondiale per quanto riguarda tecnologie al titanio, prodotti fluorurati e soluzioni chimiche ed è in grado di soddisfare le esigenze della clientela nei settori più svariati facendo affidamento su prodotti all’avanguardia, competenze specifiche e innovazioni in ambito chimico. I prodotti di Chemours sono utilizzati nella produzione di plastiche e rivestimenti, negli impianti di refrigerazione e climatizzazione, nel settore minerario e nell’industria manifatturiera in generale. Tra i prodotti di punta rientrano noti marchi come Teflon™, Ti-Pure™, Krytox™, Viton™, Opteon™, Freon™ e Nafion™. Chemours ha circa 7.000 dipendenti suddivisi in 26 stabilimenti e circa 4.000 clienti tra Nord America, America Latina, Asia-Pacifico ed Europa. La società ha sede a Wilmington, Delaware, ed è quotata sulla borsa di New York (NYSE) con la sigla CC. Per ulteriori informazioni, visitare il sito chemours.com, o seguiteci su Twitter @Chemours o LinkedIn.

# # #

Chemours™ e il logo Chemours sono marchi commerciali o marchi commerciali registrati di The Chemours Company.

 

Related posts

Translate »